La memoria siamo noi; un progetto di memoria condivisa 20 luglio 2001/20 luglio 2021 vent’anni. Con Carlo nel cuore.

Eravamo in tanti 20 anni fa da Empoli a partire per la tre giorni di Genova contro il G8.

Come Csa Intifada promuovemmo e organizzammo la presenza militante alla tre giorni di Genova, facendo si che più di 150 compagne e compagni partirono gratis in treno dalla stazione di Empoli,

TORNAMMO TUTTI la domenica con gli occhi rossi per i lacrimogeni e con un’immagine stampata nella nostra mente, un ragazzo di 20 anni disteso in una pozza di sangue, accerchiato da uomini in divisa il suo nome era Carlo Giuliani.

La macelleria messicana l’odio contro manifestanti la sanguinosa irruzione alla Diaz le torture di Bolzaneto, tutta questa violenza scatenata dall’allora governo Berlusconi che per quei tre giorni sospese i diritti e la democrazia, sono eventi che ancora oggi rappresentano le pagine più buie della nostra democrazia.

CREDIAMO che dopo vent’anni sia importante raccontare a chi allora non c’era quello che accadde a Genova, attraverso lo strumento della memoria condivisa, per questo lanciamo il progetto LA MEMORIA SIAMO NOI, chiedendo a chi 20 anni fa partecipò alla tre giorni di Genova di inviarci un audio o un video di 1 minuto max dove raccontare con poche frasi la propria esperienza durante quei giorni terribili.

Il materiale va inviato alla email lamemoriasiamonoi@gmail.com, entro il 1° giugno.

Queste testimonianze saranno raccolte e inserite in un cortometraggio di nostra produzione, perché la memoria sia uno strumento di lotta.

Con Carlo nel cuore.

NOI NON DIMENTICHIAMO!

Csa Intifada/Comunitàinresistenza Empoli