Come Csa Intifada Empoli sosteniamo i compagni e le compagne di Ultima Generazione .

Oggi ci sarà l’incontro col “ministro” della Finzione Ecologica Cingolani, ottenuto dopo undici giorni di sciopero della fame con i presidi sotto il ministrero, per chiedere giustizia climatica!

Dopo due mesi di azioni dirette nonviolente, sessantamila lettere mandate, centinaia di chiamate al Ministero, ore ed ore in questura e ben undici giorni di sciopero della fame, il Ministro della Finzione Ecologica non ha potuto che concedere un incontro pubblico.La disobbedienza civile nonviolenta ha dato i suoi frutti.

Il quadro geopolitico internazionale attuale non ha bisogno di presentazioni e accogliamo le esigenze incorse ma non intendiamo derogare: il conflitto in Ucraina non è sconnesso dalla sicurezza energetica e l’Agenda politica non può prescindere dall’avere sul tavolo, in primo piano, la crisi climatica ed ecologica.

Il ricorso del governo italiano alle centrali a carbone aggraverebbe ancora di più la crisi climatica.

A ricordarcelo è l’ennesimo rapporto dell’IPCC pubblicato lunedì che recita:

“Il rapporto sottolinea l’urgenza di un’azione immediata e più ambiziosa per affrontare i rischi climatici. Le mezze misure non sono più una possibilità”.

#ClimateJusticeNow

#RiseUp4ClimateJustice

#StopWar